Il Potere Creatore

del Movimento Naturale Intelligente

Musicisti, compositori, direttori d'orchestra e concertisti

Seitai per la creatività e interpretazione musicale, ma anche per mantenere il corpo in ordine.

Ci sono strumenti che forzano parti dell’organismo dove a poco a poco si vanno accumulando tensioni specifiche, frutto di questo uso reiterato, che non si rilassano neanche quando si dorme. Tensione Parziale Eccessiva. (TPE)

Quando una simile realtà si installa nell’organismo, la vita ci crea una certa scomodità vitale, con la quale apprendiamo a convivere  e senza rendercene conto, tutto questo va provocando stati alterati che non siamo in grado di identificare, ma che si trasformano in malesseri, ipersensibilità, neurosi infondata, alterazione della pelle, tensioni in catene muscolari concrete, ecc. In ultima istanza, questi grumi si possono convertire in infermità serie.

I musicisti sanno che la maggior parte di voi può prima o poi soffrire lesioni, che vi impediranno di seguire ad esercitare la vostra carriera per certi periodi di tempo, qualcosa di realmente traumatico per qualsiasi professionista.

Tutto ciò è facile da prevenire e incluso, facile da far scomparire se si è già manifestato, perché le pratiche di Katsugen Undo e Yuki, riportano il corpo al loro ordine naturale, in modo molto semplice e spontaneo.

Se affini il tuo strumento prima di ogni concerto, come puoi salire sul palcoscenico senza aver affinato il corpo?

Dar fuoco alla vita, è fondamentale.

Le pratiche di Seitai ti lasceranno meravigliato, quando scoprirai come te e la tua creazione, si fondono in una unità in cui risulterà inapprezzabile dove finisci tu e dove inizia lo strumento o la partitura.

Sapevi che il Dr. Shiniki Suzuki, (Giappone 1898-1998), creatore del famoso metodo che porta il suo nome e che potenzia la sensibilità musicale nei bambini, fu praticante di Seitai e cheNoguchi fu suo Maestro…?

Sapevi che il talentuoso chitarrista Narciso Yepes, (1927-1997), apprese direttamente da Noguchi e praticò Katsugen fino alla fine dei suoi giorni? Lo scoprì quindici anni prima di morire ed espresse la seguente riflessione:

Sono convinto che il Seitai, eredità del maestro Noguchi, è la cultura spirituale più innovativa e significativa che l’Umanità ha ricevuto in questo secolo.

Egli trovò questo termine spirituale per definire qualcosa di intangibile e allo stesso tempo così palpabile, così proprio e così terreno.

Dunque, la musica conta molti praticanti, perché il Seitai è radicato con questa Trinità esposta dalla religione, che non parla di altro che di figlio-corpo-biologia. Padre-intelletto-conoscenza-ragione. Spirito Santo, vibrazione-energia-psiche cellulare…

Se qualche volta ti sei interessato al Metodo Feldenkrais, nel Seitai potrai osservare qualcosa di totalmente fresco e innovativo. La sottigliezza senza tecnica, a portata di qualsiasi essere vivente.

Molti di voi, pazienti ricorrenti di terapie, come la Gestalt, di fisioterapeuti e di chiunque vi aiuti a non lesionarvi o a sradicare la paura del palcoscenico, rimarranno meravigliati quando incontreranno il Seitai.

Hai poco da perdere e molto da guadagnare.

Il Seitai ti faciliterà il tuo “metodo” esclusivo individuale, il tuo personale trainer vitale, perché nessun altro organismo richiede il movimento che hai in te, che nasce spontaneamente e che nessuno ti può insegnare, allo stesso modo in cui nessuno ti può offrire un manuale su come sbadigliare o come battere le ciglia.

Questo movimento vitale e intelligente proprio, si può affinare in modo MOLTO SEMPLICE. Non richiede orari, né equipaggiamenti, né niente.

E ti domanderai… Come mai una cosa così semplice e allo stesso tempo meravigliosa, non è conosciuta…?

Qua trovate un video di Alberto Guccione, affinché tu veda come il Seitai e le sue conoscenze di struttura vitale, sono totalmente relazionate con la creazione. In concreto con il suo studio su piano e Seitai. Tutto un trattato di non fare che rimarrà esposto nel libro Seitai al pianoforte, che verrà pubblicato prossimamente e per il quale ho avuto il piacere di scrivere la prefazione.

Cantanti lirici e Pop

Un artista, quando si pone davanti al pubblico, non esibisce solamente la sua arte, ma anche espone tutto il suo essere. Questo è il motivo per cui stimati cantanti, attori e musicisti solisti, soffrono di paura del palcoscenico.

Il Seitai offre risorse per sviluppare la respirazione petto-ventrale spontanea, in modo molto semplice, qualcosa che ci offre sicurezza e controllo.

La qualità della voce è molto relazionata e con il relax e con il piacere. La disfonia, il reflusso, la tosse per irritazione della gola, non è altro che TPE: coaguli della vita.

I cantanti che pratica Katsugen Undo sentono come i tessuti implicati nell’ottenere la massima efficacia dalla voce, si flessibilizzano in forma molto sempkice. I polmoni, la gola, il tantem, la colonna vertebrale, il diaframma, i numerosi muscoli coinvolti in questa sottile attività della respirazione, non è soggetta alla volontà, ma alla spontaneità. Questa forma di respirare di quando eravamo bambini, si recupera. Tutto, in modo coordinato, fluirà senza sforzo alcuno.

E ti domanderai… Come mai una cosa tanto semplice e allo stesso tempo meravigliosa, non si conosce…?

Scrittori e Sceneggiatori

Il Seitai sarà il più ricco strumento creativo con il quale ti sarai mai incontrato, perché approfondisce nello spontaneo e non c’è niente di più spontaneo che la creatività.

Spontaneo è il link che esiste tra il cosciente e il non cosciente cellulare. Attraverso il Seitai otterrai una risorsa di dimensioni infinite, perché recupererai la plasticità della psiche che avesti quando eri bambino. Bambino non è sinonimo di infantile, quanto aver interiorizzato, che i limiti non esistono.

Ti divertirai con le conoscenze incredibili sulle Osei e come ognuno risponde vitalmente a ogni stimolo che ci presenta la vita. È qualcosa di delizioso che offre una prospettiva totalmente nova e fresca con la quale sprofondare nella psiche profonda umana, così utile per coloro che si dedicano a inventare trame.

Nel Taiheki, (la tendenza innata e propria di ciascun individuo), troverai una fonte inestinguibile con la quale orientare la creazione dei personaggi.

In questi corsi così speciali, vivremo nel nostro organismo il movimento vibratorio e intelligente del Katsugen Undo che abbraccia tutto il nostro essere e tutti i suoi aspetti.

Sperimenteremo una forma primigenia di comunicazione che è il Yuki e ci immergeremo nei vari aspetti relazionati con le “Muse” tanto fondamentali come:

  • Sviluppare l’ispirazione attraverso la capacità spontanea e creativa.
  • Generare idee nel Laboratorio Vitale di Idee.
  • Creare personaggi e trame attraverso l’Osservazione dello Schema Osei e i suoi riferimenti al Taiheki.

E quando lo conoscerai, ti domanderai… Come mai una cosa così semplice e allo stesso tempo meravigliosa, non si conosce…?

Attori, Danzatori, Clown, Mimi Teatro & Dramma Terapeuti

Si ti dedichi a qualcuna di queste arti è perché vivi legato a una curiosità: Il linguaggio del movimento corporeo. Come esprimerti attraverso di lui, come dipanare le emozioni in cui è implicato ciascuno dei movimenti.

Movimento e psiche. Movimento ed emotività. Movimento e desiderio. Movimento e frustrazione. Movimento e anelito.

Il Seitai sviluppa tutto il potenziale dell’espressione corporea, perché lo fa organicamente. Nel movimento non sono solo coinvolti i muscoli, tendini, nervi… Abbiamo involucrata psiche, energia, funzioni fisiologiche, intelligenza cellulare, espressività gestuale originata dai nervi cranici. I sensi sono la porta di comunicazione tra l’esterno e la nostra interiorità più intima.

Nelle pratiche di Katsugen Undo e di Yuki orientate espressamente per la tua attività, SCOPRIRAI uno strumento vitale impagabile. Libererai il potere del Non Fare che è stato coinvolto nella tua creazione e che ti mantiene in vita. Sentirai che il tuo corpo è una sfera in 5 dimensioni e la sua rivelazione supporrà un prima e un dopo nella tua creatività.

Inoltre il Seitai ti offre una capacità organica più flessibile, per cui il fantasma delle lesioni si allontana.

E sai qual è la cosa migliore?

Che non richiede un grande investimento economico, né di tecniche sofisticatissime che ti prendono la vita intera. TUTTO SI FA FACILE E INTELLIGENTE quando si orienta verso la prospettiva di questa proposta culturale meravigliosa che ci offrì Haruchika Noguchi.

E ti domanderai… Come mai qualcosa di tanto semplice e allo stesso tempo meraviglioso, non si conosce…?

La Ballerina e Coreografa Monica Valenciano, Premio Nazionale di Danza, ricercatrice sul movimento da una vita, rimase totalmente soepresa quando scoprì il Seitai e in seguitò lo incorporerà nella sua vita quotidiana, ai suoi allenamenti personali e alle sue classi magistrali.